Serrapetrona è un piccolissimo quanto incantevole paesino montano del maceratese, famoso per la produzione della Vernaccia di Serrapetrona, spumante a d.o.c.g. unico al mondo per una particolare lavorazione a tripla fermentazione dell’omonimo vitigno autoctono. Qui la famiglia Quacquarini si è da sempre distinta per la storica ed esclusiva produzione vitivinicola alla quale ha voluto aggiungere, circa vent’anni fa, quella dolciaria. E’ importante questa precisazione, poiché la famiglia ha improntato questa nuova attività con lo stesso stile artigianale e la stessa lavorazione rigorosa e puntigliosa improntate su una feconda capacità interpretativa del lavoro.
E’ curioso sapere che i più ghiotti erano soliti “inzuppare” nella Vernaccia di Serrapetrona le ciambelline di mosto, o altri piccoli dolci secchi durante le varie festività, perché il gusto e i sapori ne venivano esaltati.
Perché allora non creare ciambelline, al gusto di Vernaccia o non continuare nella produzione di dolci, vista la ricchezza di queste zone di ricette? E’ nata così la Dolciaria Quacquarini che, nel tempo e come succede quando c’è passione nel lavoro, è diventata ben presto punto di riferimento nell’artigianato di settore. Oggi Enea Gentili, anch’esso componente della famiglia e da bravo maestro cioccolatiere qual è, si destreggia sia nella produzione classica di dolci secchi che nella sperimentazione di nuove creazioni. Ed ecco nascere nuove ed originali declinazioni nella lavorazione del cioccolato insieme a rivisitazioni personali del torrone artigianale “Madonna della Neve”, dal nome di un’antica chiesetta a metà strada tra Camerino e Serrapetrona, riprendendone fedelmente l’antica ricetta realizzata esclusivamente con ingredienti naturali. In fin dei conti, è proprio il caso di dire che l’eccellenza artigianale sa rendere sublimi le delizie del palato e dello spirito.